Il percorso espositivo

izi.TRAVEL banner

Il museo raccoglie materiale proveniente da scavi effettuati dall’Ottocento ai primi anni 2000 soprattutto nelle vastissime necropoli, comprendenti circa 30.000 tombe, fra le quali la celeberrima tomba François.

Nel 2012 è stata avviata una radicale modifica dell’ordinamento del museo finalizzata alla presentazione delle eccezionali scoperte degli ultimi anni.

Quindi la sala a piano terra è stata assegnata ad esposizioni temporanee mentre il piano superiore ha conservato la funzione di accogliere l’esposizione permanente del museo con i materiali che coprono un arco temporale dall’Età del Bronzo finale/Primo Ferro (X-primi decenni dell'VIII secolo a.C.) fino al III-II secolo a.C.

Elementi architettonici e decorativi di tombe delle necropoli d’epoca etrusca e romana sono sistemati nel cortile. Specialmente per le produzioni ceramiche il museo offre un panorama cronologicamente e tipologicamente completo sulle attività produttive e sugli scambi commerciali dell’antico centro etrusco e romano.